Proprietà dell'olio
La tradizione dell'OlioI consigli dell'espertoGastronomia
ProprietàTipologie dell'olioLa lavorazioneCiclo di vita dell'ulivo Guida all'assaggioCuriosità

L'olio extravergine di oliva, a differenza degli altri olii alimentari, è costituito prevalentemente da acidi grassi monoinsaturi, con la presenza in giusta quantità di acido grasso linoleico, polifenoli, vitamina E e beta-carotene.

La presenza di questi elementi antiossidanti rende l'olio di oliva particolarmente salutare per il nostro organismo. E' stato infatti scientificamente verificato che il suo costante utilizzo favorisce un abbassamento del colesterolo "cattivo" (LDL) ed un contestuale innalzamento di quello "buono" (HDL) aiutando a prevenire le malattie cardiovascolari e l'arteriosclerosi.

L'olio di oliva è il grasso alimentare più facilmente metabolizzante dall'organismo umano. Riduce, inoltre, l'acidità gastrica, diminuendo l' eccessiva secrezione di acido cloridrico e svolge quindi una azione protettiva sulla mucosa gastrica.

Diminuisce il rischio di calcolosi biliare e favorisce il flusso biliare, aiutando il fegato. È, infatti, l'unico grasso consentito nella dieta di chi soffre di gravi affezioni epatiche.

Favorisce la digestione anche degli altri grassi. L'olio di oliva possiede, inoltre, una composizione biochimica simile a quella del latte materno ed è particolarmente adatto alla alimentazione dell'infanzia e dell'anziano sia per la elevata digeribilità che per l'azione lievemente lassativa che esercita sull'intestino. E' il più indicato per cucinare e per friggere, perché non si altera alle alte temperature.

 
Olio Extra Vergine di Oliva da Agricoltura Biologica
Olio Extra Vergine di Oliva da Agricoltura Convenzionale